INGROSSO

Prosciutto Toscano

Il prosciutto è il più pregiato della salumeria italiana. Si ottiene da cosce suine selezionate,provenienti da maiali di 160-180 Kg. Dopo  circa un anno di stagionatura può essere portato sulle nostre tavole. Il prosciutto toscano è notoriamente più saporito di tutti gli altri prosciutti italiani, in quanto compagno fidato del nostro pane sciocco. Il sapore deciso gli è dato dagli aromi utilizzati nella stagionatura: sale, pepe, peperoncino, aglio. Il  bel colore rosso intenso della parte magra e il rosato del grasso lo rendono unico ed inconfondibile. A maggior tutela del consumatore dal 1996 la CEE ha AUTORIZZATO la DOP .

Ogni pezzo dalla classica forma a “violino” pesa circa 9-10 Kg.

Capocollo

Questo tipo di salume ha una forma cilindrica abbastanza regolare.

Gli aromi utilizzati sono sale, pepe, aglio e finocchio con i quali viene cosparso e subito dopo incartato con la carta paglia e legato con lo spago. In un periodo di circa 60 gg questo salume è pronto per essere consumato. La fetta presenta la parte magra variegata da venature di grasso rosato.

Ogni pezzo pesa circa 1,8 – 2,0 kg.

Finocchiona

Come ben sappiamo i nostri nonni erano poveri di soldi ma non di idee e quando in periodi di carestia le spezie valevano come l’oro, comprarle era pressoché impossibile, avevano pensato di sostituire il pepe con il finocchio, conosciuto proprio per le sue proprietà antisettiche.

Nacque così la finocchiona. In questo salame i pezzi di carne magra provenienti dalla spalla del suino  vengono macinati a grana media insieme al grasso duro.

La stagionatura dura non meno di 4 mesi, ogni pezzo pesa circa 2,0 kg.

Salame Toscano

Le tipologie di salami presenti nella nostra tradizione maremmana sono varie. Spiccano prevalentemente i formati con il grasso macinato grande, caratteristici del salame  toscano.

La parte magra è ottenuta dalla carne delle parti nobili della coscia e della spalla, tagliate e poi tritate. A parte si prepara a cubetti il lardo della schiena del maiale.

Le due parti vengono poi insaporiti con sale, pepe, assemblate ed insaccate nel budello detto gentile.

La stagionatura che viene effettuata ad una temperatura di circa 10° 12° C da circa 5 mesi

Ogni pezzo pesa circa 2,5- 3,0 kg.

Salami di Cinghiale

Il cinghiale presente da sempre nei nostri boschi ci permette la realizzazione di salumi molto gustosi.

I formati vanno dalle classiche forme cilindriche, alle schiacciate, fino ad arrivare alle salsicce.

Per prepararle i norcini usano le carni magre del cinghiale con l’aggiunta di grasso di maiale (soprattutto pancetta) per renderle meno secche e prolungarne la  conservabilità , dal momento che il solo cinghiale si stagionerebbe troppo in fretta.

guanciale

Testo al momento non disponibile.